Endodonzia

terapia canalare, drenaggio ascessi, devitalizzazione, ritrattamenti endodontici

Endodonzia

terapia canalare, devitalizzazione, ritrattamenti endodontici, drenaggio ascessi

La lingua batte dove il dente duole.

Sono molti i fattori che possono causare carie. Una carie profonda può portare ad una pulpite, ossia l’infiammazione della polpa dentaria e quindi del nervo, o ad un ascesso dentale, entrambi con dolore persistente.

Una diagnosi precoce ti permetterà di risolvere rapidamente il problema e di ripristinare funzione ed estetica.

Nella vita per ogni sorriso che ti risparmi c’è almeno un sorriso che ti perdi.” (Luciano De Crescenzo)

Tutti i Nostri Servizi di Endodonzia

Terapia Dentale Conservativa

Un dente devitalizzato, se la corona dentale non è troppo compromessa, può essere ricostruito con i compositi dentali.

Terapia Canalare

La terapia canalare o terapia endodontica va eseguita su denti vitali o necrotici, quando è presente una pulpite o un ascesso.

Ritrattamenti Endodontici

Si parla di ritrattamento endodontico quando è necessario rifare una vecchia terapia canalare.

Devitalizzazione Denti

La devitalizzazione è un passaggio della terapia canalare, che consiste nella rimozione della polpa dentale e dei nervi infiammati.

Drenaggio Ascessi

La necrosi della polpa dentale, causata da una carie profonda, o una vecchia terapia canalare non congrua, possono sviluppare un ascesso.

Tutti i Nostri Servizi di Endodonzia

Terapia Canalare

La terapia canalare o terapia endodontica va eseguita su denti vitali o necrotici, quando è presente una pulpite o un ascesso.

Devitalizzazione Denti

La devitalizzazione è un passaggio della terapia canalare, che consiste nella rimozione della polpa dentale e dei nervi infiammati.

Ritrattamenti Endodontici

Si parla di ritrattamento endodontico quando è necessario rifare una vecchia terapia canalare.

Drenaggio Ascessi

La necrosi della polpa dentale, causata da una carie profonda, o una vecchia terapia canalare non congrua, possono sviluppare un ascesso.

Terapia Dentale Conservativa

Un dente devitalizzato, se la corona dentale non è troppo compromessa, può essere ricostruito con i compositi dentali.

Terapia Canalare

Il trattamento endodontico (cura canalare) consiste nella rimozione della polpa infiammata o infetta del nervo dentale, presente all’interno del dente e per tutta la lunghezza delle radici, attraverso un’adeguata detersione e sagomatura dei canali radicolari.

Devitalizzazione Denti

Quando la polpa dentale è infiammata e provoca dolore (pulpite), il primo passaggio della terapia canalare è la devitalizzazione del dente che viene eseguita, sotto anestesia, con appositi strumenti in NiTi.

Ritrattamenti Endodontici

Può capitare che un dente già trattato endodonticamente (devitalizzato) ricominci a fare male e formi un ascesso. In questo caso è necessario rifare una nuova terapia endodontica, rimuovendo prima tutto il materiale inserito a chiusura dei canali radicolari.

Ritrattamenti Endodontici

Può capitare che un dente già trattato endodonticamente (devitalizzato) ricominci a fare male e formi un ascesso. In questo caso è necessario rifare una nuova terapia endodontica, rimuovendo prima tutto il materiale inserito a chiusura dei canali radicolari.

Drenaggio Ascessi

Quando un ascesso dentale non risponde immediatamente alla terapia antibiotica, provocando gonfiore e dolore, può essere necessario intervenire chirurgicamente, facendo un pò di anestesia e incidendo la parte gonfia, in modo da far fuoriuscire la materia infetta.

Chiedi alla tua dentista!

Molte domande sono frequenti qui da noi a Studio.
Ne abbiamo raccolte diverse e ve le proponiamo qui sul sito, con le nostre risposte, per ogni pagina e argomento.

In cosa consiste la terapia endodontica?

La terapia endodontica, meglio conosciuta come cura canalare o devitalizzazione, serve ad eliminare il nervo dentale quando la carie ha raggiunto la polpa dentale provocando una pulpite o una necrosi della polpa causando un ascesso dentale.

Perché si devitalizzano i denti?

Quando la carie raggiunge la polpa dentale, quest’ultima si infiamma causando una pulpite che provoca dolori molto forti. La pulpite è irreversibile e porta irrimediabilmente alla morte del nervo e della polpa dentale causando in seguito un ascesso.

Perché un dente devitalizzato fa di nuovo male?

I motivi possono essere diversi, una terapia endodontica molto vecchia che ha ormai perso il sigillo, o terapie endodontiche mal eseguite. Quando il dente è stato devitalizzato, ma non incapsulato, può fratturarsi provocando dolore oppure può aver perso il sigillo coronale e provocare un ascesso.

Perché deve essere fatta una terapia endodontica su un dente già devitalizzato?

Il motivo principale per fare una terapia endodontica su un dente già devitalizzato è il fallimento, per diversi motivi, della precedente terapia endodontica.

Perché un dente devitalizzato diventa scuro?

Con le nuove tecniche endodontiche ormai i denti è difficile che scuriscano dopo una terapia endodontica, a patto che non venga eseguita tardivamente. Il colore scuro è dato infatti principalmente da residui di sangue o tessuto necrotico rimasto all’interno del canale radicolare.

Perché è consigliabile incapsulare i denti devitalizzati?

La polpa dentale mantiene il dente idratato e quindi elastico, in grado di sopportare le forze masticatorie. Rimuovendo la polpa dentale, il dente diverrà fragile, simile ad un ramo secco, non più in grado di sopportare tutti gli stress della masticazione e sarà a rischio frattura. Inoltre, la riuscita di una terapia endodontica necessita di quello che si chiama sigillo coronale, che non può essere garantito da una semplice ricostruzione.

A cosa serve la diga di gomma?

La diga di gomma serve ad isolare il dente da trattare. In endodonzia, oltre ad impedire ai fluidi salivari di contaminare il campo, serve ad evitare l’eventuale ingestione degli strumenti utilizzati.

Cos'è il ritrattamento endodontico?

Quando una precedente terapia canalare risulta incongrua, perché erroneamente eseguita o troppo vecchia o perché il dente non è stato incapsulato e ha perso il sigillo, è necessario provvedere ad eseguire una nuova terapia endodontica, rimuovendo tutto il materiale sigillante che era stato inserito nella precedente terapia, disinfettando i canali radicolari e inserendo un nuovo materiale sigillante.

Quanto costa una terapia endodontica o cura canalare?

Il costo di una terapia endodontica o cura canalare varia a seconda del dente da trattare, da quanti canali radicolari sono presenti e nel il dente sia già stato trattato endodonticamente e bisogna quindi effettuare un ritrattamento endodontico.

La cura canalare si può fare su tutti i di denti?

Sì, la terapia endodontica o cura canalare si può effettuare su tutti i denti.

LE RECENSIONI DEI NOSTRI pazienti

Consiglio la dottoressa Carmen Oriolo: una persona cortese, professionale, empatica e sensibile. La serietà e l’onestà sono alla base del rapporto con i pazienti.

Chiama lo Studio

Anche WhatsApp 345 3907857

Chiama lo Studio

Anche WhatsApp 345 3907857

DOVE SIAMO

Via Alessandro D'Aste, 3
00122 Lido di Ostia, Roma

DOVE SIAMO

Via Alessandro D'Aste, 3
00122 Lido di Ostia, Roma

}

Orari Studio

Lun-Ven: dalle 9.30 alle 19.30
Giovedì, Sabato e Domenica chiuso

 

}

Orari Studio

Lun-Ven: dalle 9.30 alle 19.30
Giovedì, Sabato e Domenica chiuso